Roselline di mele

A questa ricetta, che tra l’altro mi sono accorta gira da un po’ in rete, non sono arrivata dal web appunto, ma dal video che la mia amica Mahvash ha postato su Facebook. Mi sono subito piaciuti questi dolcetti che si preparano in un attimo e che una volta sfornati sembrano una preparazione che ha richiesto ore di lavoro. Niente che possa essere di alcuna difficoltà appunto ma alcuni consigli: tagliate le fettine di mela non troppo sottili perché altrimenti in cottura si spezzano,  ma nemmeno troppo spesse altrimenti poi non hanno più l’aspetto di petali ma di fette di mortadella e poi una critica arrivata dall’adolescente scontroso che ha molto gradito le roselline ma si è lamentato che non erano abbastanza zuccherate (uno con lo sweet tooth lui). Se anche voi adorate quella inimitabile sensazione sulla lingua, appena prima di mettere la marmellata di albicocche spolverizzate di zucchero semolato le strisce e poi, caso mai, quando le roselline sono cotte, cospargetele di zucchero a velo. Lui ha voluto anche che nelle sue due mettessi la cannella (sempre spolverizzata sulle strisce) e poi (pure) lo zucchero a velo sopra. Metto anche una foto della versione con lo zucchero a velo così scegliete il look che vi piace di più ?

 1

5.0 from 3 reviews
Roselline di mele
 
Prep. time
Cook time
Total time
 
Burro e Malla:
Portata: Dolcetti
Porzioni: 6
Ingredienti
  • Una confezione di pasta sfoglia rettangolare
  • ⅔ mele
  • 3 cucchiai di marmellata di albicocche mescolata in un cucchiaio d'acqua
  • Succo di mezzo limone
  • Cannella
  • Zucchero a velo
Istruzioni
  1. Lavate bene le mele. Tagliate prima le estremità e poi a metà, togliete il torsolo e quindi tagliate a fette abbastanza sottili. Mettete le fettine in un contenitore da microonde nel quale avrete versato acqua fino a coprirle e il succo di mezzo limone e fate cuocere a piena potenza per 3 minuti. Preriscaldate il forno a 190°. Stendete il foglio di pasta sfoglia e tagliate delle strisce uguali per il senso della larghezza (a me ne sono venute sei). Spalmatevi sopra un poco di marmellata e poi posizionatevi le fettine di mela come da foto. Rigiratevi sopra la pasta sfoglia e quindi arrotolate facendo attenzione a non fare fuoriuscire le fettine. Posizionate in uno stampo da muffin leggermente imburrato e cuocete per 30 minuti circa. Fate freddare e poi, se preferite, spolverizzate di zucchero a velo.

Collage 1

Collage 2

Collage 3

English version:

I arrived to this recipe, well known to the web it seems, following a video which was posted by my very very good friend Mahvash on Facebook. I immediately liked these little beauties ready  in a second but with the look of something that took ages to prepare. Just a few tips: don’t cut the slices too thin otherwise they will break while cooking, but not even too thick, or they will look like mortadella slices rather than rose’s petals. The only criticism came from my adolescent who greatly appreciated the roses but complained that they were not quite sugary (he has quite a sweet tooth). So, if you are one of those who appreciate the inimitable sensation sugar leaves on the tongue, just before putting the apricot jam, sprinkle the puff pastry strips with granulated sugar and then, if t’s not enough, sprinkle the cooked roses with icing sugar. He has also wanted some cinnamon powder sprinkled on his strips. ?

7

2

Ingredients:

1 sheet of puff pastry, rectangular

2/3 apples

3 tablespoons of apricot jam mixed with a tablespoon of water

Juice of half lemon

Cinnamon powder

Icing sugar

5

3

Wash the apples. First cut the ends and then in half, remove the core and seeds and then cut into slices. Put the slices in a microwave container with water and the juice of half a lemon and cook on full power for 3 minutes. Preheat oven to 190 °. Roll out the pastry sheet and cut into strips through the width (I made six strips).  Mix the jam with water and spread a bit on every strip then place the apple slices as in the pictures. Fold the pastry over half the slices and then rolled, being careful not to spill the slices. Place in a greased muffin mold and bake for about 30 minutes. Let cool and then, if you like, sprinkle with powdered sugar.

6

32 Comments

  • Emanuela ha detto:

    Le ho viste passare un infintà di volte ma nonosteante tutto non le ho mai provate e invece non sai quanto mi inspirano. Le tue foto sono bellissime fai davvero venir voglia di mangiarle tutte. Bacio, a prestissimo, Manu.

    • burroemalla ha detto:

      Io invece le ho viste su Fb e non le avevo mai viste prima ma di sicuro le rifarò. Poco impegno e buon risultato e già questo non è poco ?. Non mi sono dimenticata del tuo contest. Sto solo scegliendo la ricetta..
      A presto, spero ❤️

  • ketty valenti ha detto:

    sono di frettissima ma volevo troppo vederle….sono uno spettacolo e di una perfezione incredibile,fantastiche quelle fette che sembrano leggiadri petali ondulati,tornerò a leggermi tutto per bene,intanto bravissima!!! 😉

  • Patti ha detto:

    Bellissime queste sfogliette… ma dopo il pane all’aglio posso mai rubarti pure le sfogliatine di mela? Un bascione bella donna e buon we

    • burroemalla ha detto:

      Magari se ne potesse mangiare una insieme davanti al caffè (quello lo porti tu).. Un bascione anche a te Patty bella ❤️

  • Tiziana ha detto:

    Io invece citerò te perchè, sebbene abbia già visto e rivisto cose simili, tu mi hai fatto venire un’incredibile voglia di prepararle. Saranno le tue foto? 😉 🙂
    Le faccio, le faccio, non vedo l’ora.
    Grazie Silvia e un grande abbraccio.
    Tiziana

  • SABRINA RABBIA ha detto:

    DAVVERO INCANTEVOLI, IO CI HO GIA’ PROVATO, E NON CI RIESCO, QUAL’E’ IL SEGRETO?????BACI SABRY

    • burroemalla ha detto:

      Guarda le foto dell’Orso con gli stivali e vedrai che non avrai più problemi. Sono abbastanza semplici in realtà, basta fare attenzione allo spessore delle fette di mela..
      Baci Sabry

  • Lara ha detto:

    Io prendo quelle con la cannella, che poi geniale la formatura, mi piace moltissimo! io e tuo figlio amici!

    • burroemalla ha detto:

      L’adolescente sarebbe contento di avere una food blogger per amica, come se non bastasse quello che gli preparo io mentre lui se ne sta sdraiato sul suo fido divano a leggere un bel libro. Che ragazzo fortunato ?

  • Valentina ha detto:

    Queste sono una deliziaaaaaa e poi bellissime! Che foto stupende! Devo farle, io amo le mele nei dolci, in tutte le versioni ^_^ Un abbraccio grande tesoro, buon weekend <3

    • burroemalla ha detto:

      Se me lo dici tu Valentina, la guru dei dolci, posso stare tranquilla che sono venute bene davvero. Vero Vale, le mele nei dolci, specie in quelli autunnali, sono tra i miei ingredienti preferiti e poi si prestano a così tanti tipi di ricette..
      Un abbraccio grandissimo Vale mia ❤️

  • speedy70 ha detto:

    Complimenti, bellissime queste roselline, e che delizia!!!!

  • Anna ha detto:

    Sono bellissime , sembrano delle vere rose . Bravissima

  • veronica ha detto:

    adoro queste roselline faranno parte del buffet delle mie gemelle tra pochi giorni io ti faccio i miei complimenti per tutte le splendide foto e ricette che sto vedendo compliemtissimi di cuore

  • Silvia ha detto:

    Bellissime e scenografiche queste roselline! Le avevo fatte anche io quando pubblicai la finta sfoglia, soltanto che avevo lasciato la pasta troppo spessa.
    Ha ragione l’adolescente scontroso, lo zucchero ci vuole!
    Le rifaccio va!
    Baciotto ?

    • burroemalla ha detto:

      Guarda Silvia, non mi parlare dell’adolescente che in questo momento lo strozzerei però effettivamente un po’ più di zucchero male non ci starebbe ?
      Un abbraccione ❤️

  • Emmettì ha detto:

    Silvia tesoro bello!!
    È davvero difficile rimanere indifferenti ai tuoi capolavori!!
    Sarà la magia che riesci a trasmettere con le tue foto…
    Sarà che in ogni realizzazione mi sembra di vederti nella tua splendida cucina…
    Sarà che in ogni ricetta riesci ad aggiungere il tuo tocco che sa di Amore!!

    Adoro le mele e adoro la cannella, e vorrei cimentarmi in questa realizzazione anche se, maldestra come sono, altro che fette di mortadella riuscirei a tirare fuori…
    Ahaahhahahahahahahhahahahahahahahahahaahahahahahhahahah!!!!

    Un abbraccio bello, come bella sei tu!

    • burroemalla ha detto:

      Ma non è vero niente cattiva e perfida.. ? sei bravissima in cucina tesoro mio, solo che sei troppo modesta ? Io quelle con la cannella non le ho potute neppure annusare da quanto la odio in ogni sua forma a parte nel cibo indiano, ovviamente, ma durante la cottura in cucina pareva di essere dentro una stecca di cannella… l’odore mi faceva diventare matta ? Comunque ti assicuro che ci riusciresti perché sono davvero facili da realizzare, ma se preferisci te le preparo io (e tu mi prepari i tuoi grissini) e ce li mangiamo insieme. Quando ci rivedremo? ❤️

  • MARI ha detto:

    Le avevo viste anch’io in FB e mi sono subito appuntata il metodo per farle: son così carine! le proverò con la pasta fillo! 😉 ti farò sapere se l’esperimento riesce! un abbraccio!

    • burroemalla ha detto:

      Giusto Mari. E’ un’ottima idea anche per le persone che non usano il burro per problemi di colesterolo. Fammi sapere ok?
      Un abbraccio ❤️

  • Alice ha detto:

    Bellissime! Davvero di figura, ma non troppo complicate, con sapori semplici e che mi piacciono molto…un’ottima idea, me la segno!
    Ciao,
    Alice

  • Tiziana ha detto:

    Le ho fatte oggi! Grazie, sono buonissime e così belle!
    Ti ho menzionata anche se le tue sono più belle e se ho cambiato un pò la ricetta. Ho visto la cottura delle mele in padella con il burro sul Gambero Rosso e ho fatto un mix… tra procedimento e ingredienti.
    Buon pomeriggio e un grande abbraccio!
    Tiziana

    • burroemalla ha detto:

      Buon’idea per la prossima volta anche perché saltate in padella col burro saranno sicuramente più buone che cotte in acqua nel microonde. Mi piace questa cosa di contribuire ognuna alle ricette dell’altra. Brava Tiziana ❤️

  • batù simo ha detto:

    Ciao, felice di essere la tua 70 .ma follower, ho visto queste tortine fantastiche, veloci e goduriose da Profumo di Broccoli, Tiziana che ti cita, quindi, non conoscendoti eccomi qui anche per le prossime ricette 🙂

    • burroemalla ha detto:

      Grazie di cuore a te come anche a Tiziana. Sono felice di conoscerti ed ora vado a conoscerti meglio attraverso le tue ricette ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: