Bavarese lievitata con crema di ricotta e verdure sauté

 

 

bavarese lievitata con crema di ricotta e verdure sauté

Contro Re-cake

Come spiegavo nel post dei bagels, Re-cake (questa la pagina Facebook) è un appuntamento mensile al quale partecipo volentieri. Questo mese però, oltre al Re-cake tradizionale è spuntato fuori anche un altro evento che abbiamo chiamato il Contro Re-cake. Dopo essere state per tanti mesi alle ferree regole delle cape Sara, Ileana, Miria, Silvia, Carla e Giulia, abbiamo deciso di far provare loro almeno una volta il brivido di scoprire quale ricetta avrebbero dovuto replicare e con tutte le regole e le limitazioni da noi imposte; è stato nominato un gruppo staffetta Re-cake composto da me, Chiara, Alessandra, Daniela, Marina e lo straordinario Andrea che incredibilmente, bravo com’è, non ha un blog e dopo innumerevoli (a voler dire poco) consultazioni siamo arrivate alla scelta: la bavarese lievitata. Questa ricetta, che pare abbia una storia lunga quanto I promessi sposi con protagoniste Ileana e Carla ed una torta impossibile, diversamente da quello che il nome potrebbe far pensare è un lievitato salato. Un guscio di impasto simil brioche riempito di formaggio e guarnito con verdure di stagione. La ricetta originale, questa qui, prevede una farcitura dolce di mascarpone e mele e non vedo l’ora di provarla perché questo impasto mi ha soddisfatta enormemente. La scelta poi di usare uno stampo più piccolo e di sviluppare questa torta in altezza è secondo me molto azzeccata perché esteticamente dà un aspetto molto bello alla torta e chissà che bella quando le verdure di stagione saranno più colorate.

 

bavarese lievitata con crema di ricotta e verdure sauté

 

bavarese lievitata con crema di ricotta e verdure sauté

 

5.0 from 1 reviews
Bavarese lievitata con crema di ricotta e verdure sauté
 
Burro e Malla:
Portata: Lievitato
Ingredienti
  • Per l'impasto:
  • 150 g di farina 00
  • 100 g di farina Manitoba (io tutto 00)
  • 100 g di latte
  • Un cucchiaio di miele
  • Mezzo cubetto di lievito di birra fresco oppure 1 cucchiaino secco (io secco)
  • 2 tuorli
  • 40 g di burro + 20 per il piano di lavoro (se impastate a mano altrimenti 60 tutti insieme nell'impasto)
  • ½ cucchiaino di ale
  • Pepe
  • Per il ripieno:
  • 500 g di verdure miste cotte come preferite (io carciofi, pisellini e cipollotti di Tropea saltati a fuoco vivo in poco olio insieme ad uno spicchio d'aglio in camicia)
  • 70 g di parmigiano o pecorino (io parmigiano)
  • 150 gr di ricotta
  • 50 g di mascarpone o yogurt intero o philadelphia (io philadelphia)
  • ⅔ cucchiai di latte se necessario (io no)
  • spezie/erbe aromatiche a piacere (io no)
  • POSSIBILI VARIANTI
  • -potete utilizzare farine senza glutine
  • -utilizzare il lievito naturale
  • -utilizzare levito di birra secco
Istruzioni
  1. Mettete le farine nella ciotola dell'impastatrice ed aggiungetevi il latte tiepido nel quale avrete sciolto lievito e miele. Mescolate brevemente con la frusta K e poi lasciate riposare una ventina di minuti. Aggiungete le uova, il sale ed il pepe e incorporatele all'impasto.Quando la massa sarà uniforme aggiungete poco per volta i 60 g di burro morbido un pezzetto per volta aspettando che un pezzetto sia incorporato prima di aggiungerne altro. Una volta incordato, sostituite la K con il gancio ed impastate a velocità sostenuta finché l'impasto non sarà bello liscio. Se invece deciderete di impastare a mano seguite le istruzioni della locandina e preparatevi le braccia ?
  2. Mettete a riposare in una ciotola unta di burro e sigillata con pellicola trasparente ed aspettate il raddoppio (a me ci è voluta un'ora e mezzo). Intanto preparate la farcia. Mescolate i formaggi da voi scelti con le spezie e le erbe aromatiche e se il composto risultasse troppo sostenuto, aggiungetevi il latte. Appena l'impasto sarà lievitato preriscaldate il forno a 200° quindi preparate uno stampo da 20 cm. Io ho usato un anello molto alto ed ho solo dovuto imburrare i lati ma nel caso aveste una teglia (possibilmente con il fondo amovibile), oltre ad imburrare i lati mettete un disco di carta forno sul fondo, Rovesciate l'impasto sulla spianatoia e sgonfiatelo e poi stendetelo con delicatezza fino ad un cm di spessore. Ricoprite il fondo e i bordi, farcite con il composto di formaggi. Ripiegate i bordi verso l'interno e fate lievitare per altri 15 minuti. A questo punto, se volete, mettete le verdure (io le ho messe dopo la cottura) ed infornate per 30/40 minuti (la mia era pronta dopo 30). A cottura ultimata, se non lo aveste già fatto, aggiungete le verdure cotte. Servite tiepida o fredda, se ce la fate ad aspettare!
 

bavarese lievitata con crema di ricotta e verdure sauté

 

bavarese lievitata con crema di ricotta e verdure sauté

 

Queste le mie compagne della staffetta Contro Re-cake con le loro bavaresi:

Chiara

Alessandra

Marina

Daniela

Andrea

❤️

 

32 Comments

  • Laura ha detto:

    I piselli erano la mia prima scelta: li ho scartati solo perché non piacciono a mio figlio…
    Hai ragione, l’impasto rende bene ed è buonissimo. In versione dolce è anche buono, ma ovviamente non è dolce, resta una base neutra, quindi bisogna dolcificare molto il ripieno e la frutta. O almeno questa è stata la mia impressione. Baci

    • burroemalla ha detto:

      Giusta osservazione Laura.. magari si potrebbe zuccherare un po’ la base che dici? Comunque è un’ottima ricetta ?

  • Alessandra ha detto:

    Gaia, mi è piaciuta subito tantissimo la tua versione e anche la tua foto, di un’eleganza rara <3 Ripeto anche qui che è stato davvero bello fare questa cosa insieme, anche se è stata un po' una corsa contro il tempo ci siamo divertiti veramente tanto! <3 Fra l'altro abbiamo scoperto questa ricetta favolosa, da fare e rifare 😀
    Un abbraccio e a prestissimo!
    A

    • burroemalla ha detto:

      Vero. Anche a me è piaciuta molto l’esperienza Alessandra ed è stato divertente e costruttivo il continuo passarsi idee anche se diciamocelo tu hai fatto molto eh.. Felice anche perché ti ho conosciuta ❤️

  • Elisabetta ha detto:

    Ok, che ti devo dire dopo aver visto questa meraviglia? Lunedì toccherà ricomprare i carciofi che mi sono pappata ieri sera. Avete fatto un ottimo lavoro voi sei scegliendo una torta dolce e trasformandola in una delizia salata. Questa per Pasqua è perfetta altro che torta pasqualina!
    Un abbraccio

    • burroemalla ha detto:

      Hai ragione Elisabetta. Questa potrebbe essere un’idea per la tavola pasquale. Con i carciofi poi deve essere buonissima ma io avevo il problema del consorte che sapevo già che non l’avrebbe toccata e quindi l’avremmo mangiata io e l’adolescente. Se l’avessi preparata con i carciofi mi sarei ritrovata da sola a mangiarla ?

  • vaty ha detto:

    tesoro questa bavarese è veramente spettacolare ed è bellissimo leggervi tutte in questa speciale operazione contro recake <3
    la foto è cosi suggestiva , complimenti davvero!

    • burroemalla ha detto:

      Grazie Vaty. In effetti è stata una bella iniziativa e viverla mi ha fatto provare che cosa deve essere per voi quando c’è qualcosa in ballo e vi ritrovate tutte, magari in chat e sfornate un’idea dopo l’altra. Fate un lavoro stupendo ❤️

    • burroemalla ha detto:

      Grazie Vaty. In effetti è stata una bella iniziativa e viverla mi ha fatto provare che cosa deve essere per voi quando c’è qualcosa in ballo e vi ritrovate tutte, magari in chat e sfornate un’idea dopo l’altra. Fate un lavoro stupendo ❤️

  • zia Consu ha detto:

    In effetti me la immagino con gli ortaggi estivi, succosi e coloratissimi ^_^
    Bellissima l’idea di farla alta e l’aspetto è golosissimo..un piatto unico ideale x l’arrivo della primavera 🙂
    Complimenti Silvia e felice we <3

    • burroemalla ha detto:

      Guarda, è buona veramente, tanto tanto e la preparerò di nuovo molto presto. Tra l’altro la trovo ottima da usare al posto della brisè nelle torte salate perché la brisè la trovo stucchevole ❤️

  • marina ha detto:

    Gaia è meravigliosa la tua bavarese, quella fetta nitida e particolareggiata lascia intendere tutto il suo invitante sapore. E’ stato soprattutto meraviglioso confrontarsi insieme, notte e giorno, per arrivare ad un risultato veramente d’effetto. Anch’io la rifarò in versione dolce, credo sia una tappa obbligata ora che conosciamo il sapore del morbido impasto! Ti abbraccio e ti auguro ogni bene: per tutto! <3

    • burroemalla ha detto:

      Lo dicevo anche ad Alessandra che è stata veramente una bella esperienza che mi ha dato molto, in primis conoscere voi e poi con la ricetta che non lascerò più. Davvero buona. Un abbraccio forte ❤️

  • Patti ha detto:

    Gli avete dato filo da torcere…. ma è stupenda!!! Mi hai fatto venire delle bellissime idee per Pasqua! <3 Un bascione gioia bella!!

    • burroemalla ha detto:

      Visto? Le cape del Re-cake hanno avuto il loro daffare ma sono contenta della scelta della torta perché loro ci hanno abituate a ricette sempre straordinarie e mi sarebbe dispiaciuto fare brutta figura ? Un bascione anche a te tesoro ❤️

  • Andreea ha detto:

    Ma è bellissima, ha un bel aspetto e il gusto…, beh, deve essere squisito !

  • Silvia ha detto:

    Eeee… che te devo di’, sono senza parole. ?
    Bellissima e buonissima. Quoto le verdure messe dopo. ?
    Un abbraccio da Silvia a Silvia. ?

    • burroemalla ha detto:

      Sì, le verdure secondo me vanno preparate a parte e messe dopo la cottura della torta anche perché così non si asciugano troppo. Complimenti per le meraviglie che state sfornando per Panissimo Silvietta ❤️

  • tizi ha detto:

    cara anche io ho provato questa ricetta! ho visto il tuo post e ne sono rimasta subito affascinata… questa torta ha un aspetto bellissimo devo dire che il sapore non è da meno! la mia non era proprio perfetta al taglio come la tua ma ci ha dato lo stesso grandi soddisfazioni!
    un bacio e buon inizio settimana!

    • burroemalla ha detto:

      Tanto in bocca deve finire no? E buona lo era per davvero. Anche la mia comunque non era davvero precisa come avrei voluto, anzi, era un po’ stortina ? Un bacione a te cara ❤️

  • Valentina ha detto:

    Ma brave voi e brava tu!!! <3 Il titolo mi ha incuriosito troppo e la ricetta ancor di più! Deve essere ottima, da provare assolutamente!!! Bellissime anche le foto <3 Un abbraccio tesorina, tanti tanti complimenti e mille baci <3

  • ricettevegolose ha detto:

    Che capolavoro! Sia la ricetta che le fotografie 😉 Mi mettono una gola che non immagini! La voglio provare per un’occasione speciale, magari per Pasqua! Un abbraccio <3

  • ipasticciditerry ha detto:

    Mamma mia cos’è quella fettaaaaaaa!!! Una libidine allo stato puro. Mi fa tanta gola ma ultimamente sono presa da mille cose e non riesco a fare tutto quello che vorrei. Il piccolo mi impegna molto ma anche amici e parenti sembra si siano messi d’accordo tutti adesso a organizzare feste e buffet e chiedermi di occuparmene. In più mettiamoci anche le colombe … non ti dico! Ho seguito la storia sulla pagina fb e infatti non ho potuto propormi, proprio per la mancanza di tempo. Questa me la salvo comunque, la voglio provare … prima o poi. Bravissima Silvia, poi fai delle foto da urlo! Un abbraccio

  • Daniela ha detto:

    Le tue meravigliose foto non avrebbero bisogno di commenti, parlano da sole… io vorrei solo assaggiare! È stato un piacere conoscerti. Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: