Cheese flaounes

Panini della tradizione pasquale cipriota ripieni di goloso formaggio e uvette

Anche questi cheese flaounes sono quasi fuori tempo massimo ma del resto questa è la mia normalità, al momento e prima lo accetto e meno ne soffro. I flaounes sono la proposta del re-cake di marzo, il re-cake #21, appuntamento al quale cerco di non mancare anche perché mi hanno fatto conoscere un mare di ottime ricette facenti ormai parte di diritto alle ricette di famiglia. Questi flaounes di cui non avevo mai sentito parlare, sono stati una vera scoperta. A parte il nome strano e impronunciabile, sono semplicemente dei panini che i cristiani ortodossi consumano il venerdì prima della Pasqua di Pasqua. Il sapore è ottimo, col ripieno di formaggio che contrasta a meraviglia con l’uvetta e di certo questa è una ricetta che sfrutterò di nuovo nei menù delle gite fuori porta a venire. Si consiglia di consumarli tiepidi per esaltarne il sapore ma noi non ce l’abbiamo fatta ad aspettare e li abbiamo mangiati ancora bollenti, appena sfornati; i pochi che sono avanzati li ho abbattuti immediatamente a 3° ma ne avevo messo da parte uno proprio per vedere come avrebbe superato la notte e mentre aspettavo che bollisse l’acqua per la pasta, oggi a pranzo, l’ho mangiato freddo e il flaouna ha superato la prova a pieni voti. Le forme dei cheese flaounes possono essere diverse infatti in rete si trovano numerosi video ma i miei, ad essere onesti, sembrano più che altro delle pardulas quindi se volete essere rispettosi della tradizione fino in fondo, vi consiglio di darci un’occhiata. Qui un video di Paul Holliwood dove si vede proprio la preparazione dei cheese flaounes.

Panini della tradizione pasquale cipriota ripieni di goloso formaggio e uvette

Panini della tradizione pasquale cipriota ripieni di goloso formaggio e uvette

 

Print Recipe
Cheese flaounes
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 25/30 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
15 Flaounes
Ingredienti
Per l'impasto:
Per il ripieno:
Per la finitura:
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 25/30 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
15 Flaounes
Ingredienti
Per l'impasto:
Per il ripieno:
Per la finitura:
Istruzioni
Per l'impasto:
  1. Sciogliete il lievito nell'acqua, aggiungete il latte e l'olio. Versate la farina in una ciotola capiente (o nella planetaria), fate la fontana e versate al centro i liquidi e il burro. Lavorate il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo. Fate una palla e lasciatela riposare in una ciotola unta e coperta con della pellicola fino al raddoppio (ci vorranno un paio d'ore).
Per il ripieno:
  1. Preparate il ripieno grattugiando grossolanamente i formaggi. Metteteli in una ciotola e aggiungete le farine, i lieviti e l'uovo sbattuto. Conservate in frigo fino al momento dell'uso (se fatto il giorno prima i sapori si amalgamano meglio). Poco prima di utilizzare la farcia aggiungete anche la menta tritata e l'uvetta ammollata, ben sgocciolata e asciugata.
Per la formatura dei flaounes:
  1. Sistemate i semi di sesamo su un piatto. Trasferite l'impasto lievitato sulla spianatoia e dividetelo in 6/8 pezzi. Spianate ogni pezzo di pasta in un disco di circa 12 cm di diametro e dello spessore di circa 3 mm.
  2. Passate i dischi di pasta sul piatto con il sesamo in modo che i semini si attacchino sulla parte inferiore della pasta, mettete un cucchiaio abbondante di composto al centro e riportare i lembi di pasta verso il centro, sigillando bene i lati premendoli con i rebbi di una forchetta.
  3. Trasferite i flaounes su una teglia ricoperta di carta forno, spennellate con l'uovo sbattuto e distribuite ancora qualche semino, soprattutto al centro. Cuocere per circa 30 minuti a 180°, finché la pasta diventa dorata. Si possono servire i flaounes sia caldi che freddi, ma per me danno il meglio da tiepidi. Se avanzano potete tranquillamente riscaldarli, anche il giorno dopo.

Panini della tradizione pasquale cipriota ripieni di goloso formaggio e uvette

 

Con questa ricetta partecipo al Re-cake #21. Questa la pagina Facebook

4 Comments

  • Pattipatti ha detto:

    Ma che meraviglia che sono questi fiorellini!!! Buonissimi (mi intriga assai il contrasto formaggio e uvetta!!) e mi piace tanto il set romantic da petit déjuner sur l’erbe…. Sei la mejo!
    Un bascione tesoro e buon fine settimana <3
    PS un bascio a Edo

    • burroemalla ha detto:

      I panini erano buoni ma sono andati ad accrescere il punto vita in modo vergognoso. Ho visto anche delle meraviglie appena sfornate sul tuo, di blog, ed ho anche letto che questo mese si porta il pane da te. Sai che non ci capisco più nulla? Credevo che Panissimo avesse chiuso i battenti comunque meglio così. Appena ho un secondo vedo se riesco a mettere il link sulla tua pagina. Un bascione a te e alle fatine e uno anche da Edo ❤

  • tizi ha detto:

    stupenda realizzazione cara, come sempre! e bellissime anche le foto superprimaverili 🙂
    un abbraccio grande, buon weekend!

    • burroemalla ha detto:

      Ho dovuto fare le foto a corsa perché in questi giorni dovrebbe venire il giardiniere e allora addio margheritine 😉 Mi ci è voluto tanto coraggio a sedermi nell’erba Tizi perché odio TUTTI gli insetti ma poi alla fine le foto son venute carine e quindi ne è valsa la pena.
      Un abbraccio e buon weekend anche a te ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *