Mini donuts alle mandorle, pesche e mirtilli

mini donuts alle mandorle, pesche e mirtilli

 

L’estate si avvicina con una velocità che a pensarci bene fa battere il cuore forte perché come ogni anno c’è chi si è lasciato cogliere impreparato, ingannato dalle condizioni atmosferiche che piuttosto che alla stagione calda facevano pensare all’inverno. E invece no, ecco che siamo di nuovo qua, a preoccuparci troppo tardi dei kg in più e a cercare invano nel guardaroba qualcosa che li nasconda. L’alimentazione della famiglia ne risente di conseguenza, l’adolescente abituato a ben altri piatti si vede portare in tavola solo pasta al pomodoro, bresaola, spinaci e insalate, il frigo è pieno di yogurt e poco altro. Addio ai cartocci di panna fresca, ai budini al cioccolato, ai formaggi francesi: l’estate sta arrivando e il panico dilaga. Nonostante questo triste appuntamento, rifletto un attimo e mi rendo conto che bisogna pur continuare a cibare chi, come l’adolescente, non ha alcun problema di maniglie dell’amore e nonostante il suo metro e 91 a oggi, resta pur sempre un individuo in crescita ma posso permettermi di preparare pasticceria francese, servirla e non assaggiarla? Come farei ad essere certa della ricetta, a pubblicarla convinta di aver presentato qualcosa che può dare soddisfazione anche allo stomaco oltre che all’occhio? Ecco quindi che mi sono messa alla ricerca di ricette che potessero soddisfare lo sweet tooth del ragazzo (ed anche il mio) senza mettere a rischio la mia già traballante impresa e tra le ricette che ho scovato, c’è questa, della bellissima (e magrissima mannaggia a lei) Lorraine Pascal. Questi mini donuts sono buoni buoni, golosi, irresistibili quanto gli altri ben più carichi di grassi e soddisfano il gusto senza farne notare troppo la quasi lighticità. Il problema è riuscire a contenersi, ecco quindi che ho scelto invece della porzione friand che consigliava lei, dei mini donuts che sono talmente minuscoli che per farsi davvero del male bisognerebbe mangiarne almeno 10. Mi sono presa anche altre libertà sulla ricetta come per esempio sostituire il profumo del cardamomo a quello della cannella che odio e la farina di farro alla semplice farina comunque grazie a Lorraine perché questi mini donuts alle mandorle, pesche e mirtilli sono davvero ottimi. Da provare 😉

 

mini donuts alle mandorle, pesche e mirtilli

 

Print Recipe
Mini donuts alle mandorle, pesche e mirtilli
Con questi mini donuts profumatissimi e pieni di frutta che si preparano davvero in un attimo e che potete personalizzare con la vostra scelta di frutta, riuscirete a soddisfare la voglia di dolce senza eccedere in calorie. Congelateli appena freddi ed avrete una scorta sempre pronta sia per la snack box dei vostri bambini che per chiudere in dolcezza il pasto insieme ad un caffè
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
50 mini donuts
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
50 mini donuts
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Imburrate leggermente gli stampini (se non aveste gli stampini per i mini donuts potete usare quelli per i muffin aumentando di 5 minuti il tempo di cottura).
  3. In una ciotola capiente mettete lo zucchero a velo, la farina di mandorle, la farina di farro, il lievito, il cardamomo ed il sale.
  4. In una ciotola più piccola montate gli albumi insieme ai semi della vaniglia solo fino a che non assumeranno l'aspetto della schiuma nella vasca e non a neve come per le meringhe.
  5. Versateli al centro della ciotola con gli ingredienti secchi insieme al burro fuso e all'olio e mescolate brevemente.
  6. Aggiungete le mezze pesche ed i mirtilli incorporandoli con delicatezza nell'impasto e riempite gli stampini per 2 terzi.
  7. Cuocete per 13-15 minuti o comunque finché non assumeranno un bel colore dorato.
  8. Nel frattempo sciogliete il miele in due cucchiai di acqua bollente e appena i mini donuts saranno cotti usatelo per spennellarli sul lato bucato.
Recipe Notes

In caso voleste congelarli, aspettate che siano completamente freddi quindi metteteli su di una teglia protetta da carta forno e mettete la teglia nel congelatore (io nel Fresco funzione surgelazione delicata). Dopo un paio d'ore, quando non rischierete più che si appiccichino gli uni agli altri, trasferiteli in un sacchetto e finite di congelare.

English version

Ingredients:

100 g icing sugar, sifted

75 g ground almonds

125 spelt flour

3 tsp baking powder

1/3 tsp cardamom powder

Pinch of salt

6 eggs whites

Seeds of 1 vanilla pod

50 g unsalted butter, melted plus some to grease the tin

25 g vegetable oil

3 tinned peach halves (chopped into small cubes)

Blackberries

3 tbsp honey

How to:

Preheat the oven to 180°C, (Fan 160°C), 350°F, Gas Mark 4.

Spray a mini donuts tin with butter (or a muffin tin).
Toss the icing sugar, ground almonds, flour, baking powder, cardamom powder and salt in a large bowl.

In another bowl, whisk up the egg whites and vanilla seeds until they just start to become frothy (not like meringue, but just like bubble bath)

Pour this into the centre of the dry ingredients along with the butter and oil and mix everything together using as few stirs as possible.

Gently fold the peach pieces and blueberry through and divide the mixture among the mini donuts tin holes.

Pop the cakes into the oven to bake for 15 minutes (20 if you are using a muffin tin) until golden on top.

Credits to: Lorraine Pascale. “A Lighter Way to Bake”

 

mini donuts alle mandorle, pesche e mirtilli

4 Comments

  • tizi ha detto:

    ma quanto son carini questi mini donuts! danno proprio l’idea di leggerezza e golosità, così soffici e umidi come i dolci a base di frutta devono essere… l’ideale anche per me che in questo periodo sento sempre il bisogno di ‘alleggerire’ un po’ la dieta, come tutti del resto 😉 sono sicura che anche l’adolescente avrà apprezzato e magari non si sarà nemmeno reso conto del taglio di calorie!
    un abbraccio cara, e speriamo che questa benedetta bella stagione si decida ad arrivare sul serio!

    • burroemalla ha detto:

      Guarda Tizi che io vivrei perennemente in inverno, se potessi 😊 I cappotti nascondono bene e poi ci si sente autorizzati a mangiare un poco di più senza sentirsi troppo in colpa perché col freddo abbiamo bisogno di più calorie. La frutta però mi piace, ciliegie e fragole, pesche.. cerco di riempire i miei vuoti di calorie con quella 😊 Va che tu sei magra e in splendida forma, ma quale alleggerimento, se fossi in te mangerei come se non ci fosse un domani 😉
      Un abbraccio forte ❤

  • Paola ha detto:

    Ma quanto sono belle queste ciambelline e sono anche buone perché io le ho assaggiate 😉

  • Emmettì ha detto:

    Aiutoooooooooooooooooo!!! Siamo già alla prova costume???? :-OOOOOOO
    Ahiahiaiiiiiiii tesorina mia, come son messa male!!!! :-DDDDDD

    Bellissimi questi donuts leggeri leggeri ma carichi di frutta!!!
    Voglio provarli quanto prima! 😉
    Ma lo sai che ogni volta che passo qui da te mi si riempono gli occhi di bellezza?
    Nella tua cucina c’è sempre una magia speciale!
    Grazie per farla arrivare anche nel cuore di chi ti legge!! ♥
    Un abbraccio immenso, stratosferico e stritoloso!
    Chissà quando riuscirò a dartelo per davvero!!! :-))))))))))))))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *